Casa Mi, scolpita in un blocco di pietra

Con forme rettangolari e vetrate panoramiche sul lago Zurich, la residenza progettata da Daluz Gonzalez Architeken si staglia nella natura con un’estetica audace e radicale

Casa Mi, Zurich
Casa Mi, Zurich
DATA SHEET

Architecture: Daluz González Architekten
Furnishings: Poliform
Photo credits
: Valentin Jeck

“Abbiamo lavorato su un concept chiaro e semplice, una proposta radicale e coraggiosa ma che contenesse tutti i confort e le funzioni di un’abitazione. Volevamo lo stesso colore e la stessa texture all’interno e all’esterno, come se la casa fosse una scultura scolpita da un singolo blocco di pietra”.

previous arrow
next arrow
Slider
previous arrow
next arrow
Slider

Nel paesaggio naturale sulle rive del lago Zürich, i due blocchi geometrici sovrapposti e sfalsati all’esterno compongono un dinamico volume in cemento chiaro ultra moderno, e all’interno dispongono spazi in continuità su diversi livelli, collegati dalle scale, dalle prospettive e dai flussi di luce naturale che irrompono dalle enormi aperture vetrate.

Nel blocco che ospita gli spazi comuni, ingresso, living, biblioteca, cucina e pranzo si susseguono in sequenza, ognuno con un proprio sfondo sullo specchio d’acqua, inquadrature perfette che rendono il lago il vero protagonista del progetto.

Casa Mi, Zurich
Casa Mi, Zurich

Estese aperture caratterizzano anche il secondo blocco, in parte ipogeo, che contiene le camere da letto, lo studio e gli spazi di servizio. La luce naturale rende luminosi i toni neutri, grigio-beige, che armonizzano ovunque soffitti, pareti, pavimenti in travertino, gli arredi in legno e i rivestimenti in parquet. A contrasto spiccano negli spazi in comune tre arredi su misura completamente neri: il divano in pelle, il tavolo da pranzo in marmo marquina e il bancone in vetro per la cucina.

Casa Mi, Zurich

“Collaborare con un marchio come Poliform in un progetto come questo è stato cruciale. Poliform Contract ha fornito gli arredi e proposto soluzioni e idee per conseguire sia l’estetica desiderata, sia i requisiti funzionali di un ambiente residenziale”.