Porada premia la creatività

Slitta al 15 ottobre 2021 la scadenza per partecipare al contest del brand, dedicato questa volta alle sedute. È aperto a designer e studenti

Ester by Stefano Bigi, Porada
Ester by Stefano Bigi, Porada

AAA creativi cercasi. Porada invita progettisti e studenti, italiani e stranieri, a partecipare al Porada International Design Award, un contest che premia la creatività e le idee innovative.
Il focus è la sedia nelle sue varie declinazioni, da interpretare secondo i valori e l’identità del brand. Le soluzioni dovranno essere inedite e caratterizzate dalla presenza prevalente del legno massello, materiale che potrà essere abbinato a metallo, pelle, cuoio o tessuti. Le sedie dovranno inoltre tener conto della funzionalità, sicurezza, dei requisiti ergonomici e dell’attenzione alla sostenibilità.

La scadenza per partecipare, prima prevista per il 2020, è stata rinviata al 15 ottobre 2021, decisione presa dall’azienda in seguito allo slittamento del Salone del mobile al prossimo anno. Il concorso, giunto alla IX edizione, è promosso da Porada in collaborazione con POLI.design, e con il patrocinio di ADI, l’associazione per il disegno industriale.
I progetti saranno selezionati da una giuria internazionale: saranno valutati l’originalità, il livello di innovazione e ricerca relativo alla lavorazione del legno massello, la sperimentazione sui materiali e le finiture superficiali, la definizione e anticipazione di scenari d’uso. La giuria sceglierà tre vincitori per ciascuna delle due categorie in gara, studenti e professionisti.
Il montepremi complessivo è pari a 10mila euro, così ripartito: per i professionisti, primo premio da 3mila euro, secondo da 2mila euro e terzo da mille; per gli studenti, primo premio da 2mila euro, secondo da 1.200 euro, terzo da 800 euro.

Il bando è online su www.porada.it e www.porada-design-award.polidesign.net.