Novacolor: joy revolution!

La rivoluzione gioiosa del marchio del Gruppo San Marco raccontata attraverso una palette di colori ad alto valore sostenibile. Per ristabilire armonia e equilibrio nei nostri spazi, specie nel momento di tensione emotiva attuale

Novacolor, Florenzia

“I colori cambieranno il mondo”, sembrano esclamare le tinte gaudenti e rasserenanti dagli spazi che, in questi mesi e in quelli a venire, siamo obbligati a vivere più intensamente. Si chiama Joy Revolution il nuovo concept di cromie per il 2020 messo a punto da Novacolor, top brand di finiture decorative e pitture del Gruppo San Marco.

Si parte dal rispetto della natura, la prima a chiederci una rivoluzione nel modo di viverla e trattarla e senza la quale il nostro concetto di felicità cambierebbe drasticamente. Consapevoli di quanto ogni nostro singolo gesto quotidiano abbia il suo peso. Ecco allora un approccio industriale, attivo già da tempo, basato sul Mass Balance Approach, che prevede la sostituzione dei materiali derivanti da risorse fossili con quelli ricavati da risorse rinnovabili provenienti dallo sfruttamento delle biomasse.
La certificazione tedesca REDcert2 – Novacolor è la prima azienda italiana ad ottenerla – sottolinea la scelta di investire in modo significativo in materie prime sostenibili.

Da qui si dirama Joy Revolution, la rivoluzione gioiosa che migliora la qualità degli ambienti in cui vivere, connotati da un forte senso di condivisione per un progetto comune che vede tutti protagonisti del cambiamento, specie in questo momento storico in cui un nuovo modello di socialità è imposto.
Nel colore, pieno e appagante, un nuovo senso di serenità ritrovata, con nuance di alto pregio che Novacolor mette a disposizione di designer e architetti anche con servizio di consegna a domicilio in tempi di convivenza con il Covid-19.

Photo Credit © G. Cisternino. Styling B. Sansonetti