Minimalismo e funzionalità

Materiali sostenibili, stile essenziale e creatività scandinava: il 24 HOURS di Ifdm vi porta alla scoperta della Stockholm Design Week

Targa by Gebrüder Thonet Vienna - Design GamFratesi
Targa by Gebrüder Thonet Vienna - Design GamFratesi

A Stoccolma si respira design ben prima del 1951, anno in cui un gruppo di aziende locali organizza per la prima volta quella che oggi si chiama Stockholm Furniture & Light Fair. Nel corso degli anni la fiera è mutata e si è voluta seguendo le tendenze del design e le logiche del mercato; oltre che crescendo costantemente e diventando un fondamentale luogo d’incontro per professionisti del settore. Per questo motivo le aziende espositrici hanno deciso rendere omaggio alla kermesse esponendo riedizioni (come nel caso di Flos) o prodotti contraddistinti da dettagli ispirati al tradizionale design nordeuropeo.

Il rispetto per l’ambiente è un valore di fondamentale importanza per i Paesi scandinavi, logico quindi che i prodotti sostenibili trovino naturale collocazione alla Stockholm Design Week. Il 24 HOURS tour di IFDM si snoda non solo tra gli stand del St Eriksmässan Exhibition Center, ma anche nelle vie della città.

FLOS
Stand A10-20

Nel 1957 i fratelli Castiglioni disegnarono la lampada Bulbo per un allestimento della XI Triennale di Milano. Nell’edizione presentata lo scorso anno il filamento in tungsteno è riprodotto con fonte a LED, mantenendo una temperatura della luce molto calda e confortevole, esattamente come per l’originale. È inoltre possibile creare installazioni personalizzate grazie ai due fili di nylon che sorreggono gli apparecchi ai due supporti da fissare a soffitto.

BOLON
Stand C07-41

A Stoccolma il brand di pavimentazione gioca in casa. La nuova strada intrapresa si chiama The Art of Performance, un approccio sostenibile che riscopre e reinterpreta la bellezza e la funzione all’interno delle linee di prodotti esistenti. Versatilità di progettazione, facilità di pulizia e durabilità sono le caratteristiche su cui punta Bolon che nel corso del 2020 presenterà nuovi assortimenti legati tra loro attraverso l’arte.

LACIVIDINA
Stand A12-18

Waves, la nuova collezione disegnata da Constance Guisset, è un sistema di sedute definita da forme audaci e colori divertenti. Una scelta di grande personalità che si addice a spazi, pubblici e privati, dinamici. La serie trae ispirazione dai dipinti dell’artista statunitense Georgia O’Keeffe. La designer francese ha quindi cercato di evocare paesaggi naturali, in cui infinite linee si susseguono con dolcezza e trasmettono tranquillità.

CONTARDI
Nordiska Galleriet, Nybrogatan 11, 114 39 Stockholm, Svezia

Il brand di illuminazione è protagonista di un’esposizione presso il centro commerciale Nordiska Galleriet. Tra gli arredi si mette in evidenza la collezione Arcipelago composta da lampade sospese e da tavolo. La linea si contraddistingue per il paralume a frange in trevira, la struttura in vero ottone lucidato e la fonte luminosa LED che nella versione da tavolo si regola mediante pulsante a tre intensità sulla base. Disponibile in due forme chiamate Maiorca e Minorca.

ADJECTIVES
Bukowskis, Berzelii Park 1

L’installazione di Note Design Adjectives, realizzata in collaborazione con Vibia, Kvadrat e Mutina, nasce con l’obiettivo di riportare alla luce gli arredi del prestigioso archivio di Bukowskis con un punto di vista e una percezione differente. I visitatori sono chiamati a scoprire le diverse sale animate da tessili e ceramica, luci e ombre, oggetti e spazi vuoti. Un percorso che rispecchia le aziende che hanno contribuito a crearla: delicate e forti allo stesso tempo, elegante e soprattutto intima.

PEDRALI
Stand A07-19

Per l’undicesimo anno Pedrali prende parte alla Stockholm Furniture & Light Fair animando il proprio stand con la lampada a sospensione Tamara. Il brand vuole rendere omaggio a Tamara de Lempicka, pittrice modernista icona di eleganza e avanguardia. Realizzata in alluminio verniciato si caratterizza per una forma morbida e linee arrotondate. Oltre a illuminare in modo diretto, presenta un foro nella parte alta e una bombatura laterale che trasmette un delicato fascio luminoso.

ALCANTARA
Stand C16-41

Importante partnership in vista della fiera di Stoccolma. ADEA veste la sua proposta di imbottiti – divani, poltroncine e dormeuse con i tessuti Alcantara®. Tra le varianti selezionate spicca Athena, collezione Wanderlust by Sebastian Herkner, che veste il divano a tre posti Como e la serie Bonnet (sofa e poltroncine). Stile ricercato e minimal chic, l’elegante ricamo elastico effetto trapuntato stretch si ispira alla figlia di Zues.

ZILIO
Stand C05-20

A testimonianza dell’importanza del mercato scandinavo, il brand ha affidato al prestigioso Note Design Studio di Stoccolma la realizzazione della collezione di pouf Arkad. Si tratta di una proposta che esprime versatilità e che gioca sulle ampie possibilità di personalizzazione. Per l’occasione sarà presentata al pubblico anche una nuova versione che si compone di un pratico e basso schienale.

ARPER
Stand A13-20

Avvolgente è l’aggettivo perfetto per descrivere la seduta Duna. La sua forma ricorda un petalo di un fiore che avvolge chi la utilizza all’interno di un morbido bocciolo. Oggi Duna 02 è stata ripensata in una scocca ecosostenibile realizzata con materiale 100% riciclato, ottenuto da scarti postindustriali. La nuova versione è disponibile in finitura antracite con due opzioni di base: quattro gambe in acciaio verniciato o in legno.

FILD
Stand A05-13

BLT è uno dei prodotti di punta della collezione 2020 firmata dall’innovativo marchio ucraino, con sede a Kiev, che lo definisce “un ciondolo tessile e un componente decorativo”. Il suo nome significa ‘cintura’ ed è utilizzato come supporto per una vasta varietà di prodotti, dall’universo dell’illuminazione a quello dell’arredo. BLT è disponibile in quattro colorazioni Ultra Blu, Grigio, Corallo e Mandorla.

GEBRÜDER THONET VIENNA
Stand C05-33

“Volevo creare una scala unica per interni con un alto valore decorativo, ma che funzionasse come una buona scala”: Il designer Charlie Styrbjörn Nilsson presenta così Ladder. Per realizzare la scala è stato utilizzato il metodo tradizionale di piegatura a vapore del legno massello che conferisce al materiale maggiore resistenza. La particolare forma dei gradini ha una duplice funzione: indica dove appoggiare i piedi e allo stesso tempo accompagna la salita.

CARL HANSEN & SON
Stand C12-39 

Occhi puntati sulla collezione per esterno. Il marchio scandinavo aggiunge la serie Deck Chair di Børge Mogensen che porta con sé un aneddoto interessante: il designer danese progettò la seduta per il proprio balcone alla fine degli anni ’60, semplicemente perché necessitava di un arredo funzionale e confortevole. La collezione si compone di una sedia a sdraio con cuscino e poggiapiedi, un tavolino, un vassoio, un tavolo da pranzo con sedie in coordinato e una struttura a parete.

ET AL.
Stand C14:31

Il nuovo sistema di sedute personalizzabile Ambit è destinato ad arredare spazi collettivi, luoghi di attesa e di accoglienza. Molteplici moduli disponibili in diverse altezze e dimensioni offrono versatilità e diverse possibilità compositive. Il designer Giovanni Levanti pone l’accento sull’importanza dei materiali: “Le proporzioni e le relazioni cromatiche e tattili tra i tessuti delle sue parti lo connotano dandogli identità, regalando “ambiti” di leggerezza e tranquillità”.