Il soffio di Richard Ginori

Il brand fiorentino presenta nel suo showroom parigino e nella boutique milanese le nuove collezioni 2020

Éther by Constance Guisset, Richard Ginori
Éther by Constance Guisset, Richard Ginori

Gennaio intenso per Richard Ginori che ha presentato le sue nuove collezioni 2020 a Milano e Parigi. Lo scorso 23 gennaio presso Richard Ginori boutique, in Piazza San Marco 3, è stata presentata Éther, la collezione realizzata dalla designer francese Constance Guisset.
In concomitanza con Maison&Objet, i visitatori del concept store parigino Leclaireur hanno potuto scoprire anche Totem e Volière attraverso un percorso quasi meditativo, prescelto dalla maison fiorentina per Cosmogony e ispirato ai quattro elementi naturali Acqua, Terra, Fuoco e Aria.

Éther by Constance Guisset, Richard Ginori

Un cammino di naturale accompagnato da un suggestivo sound track e condito con installazioni composte da girandole metalliche che sorreggono i piatti: il setting espositivo è progettato con l’art direction di EligoStudio. A presentare Éther ci pensa direttamente la designer francese Constance Guisset: “Creare Éther per Richard Ginori è stato come concepire il setting per un balletto. É la scenografia che ho immaginato per i pezzi della collezione Aria. Il movimento della grafica sembra evaporare in un intreccio tra luci e ombre che rende i piatti una cornice sulla quale gli chef possono giocare.” La creazione si contraddistingue per un soffio sulla cenere che dona alla superficie del piatto movimento e leggerezza e nel quale il movimento della grafica sembra evaporare in un gioco di luci ed ombre.

Totem, Richard Ginori
Totem, Richard Ginori

Il gatto persiano è protagonista della collezione personalizzabile Totem. L’elegante felino rievoca una tradizione decorativa settecentesca e afferma la sua indipendenza immerso tra pouf e cuscini. Realizzato in porcellana pura è resa unica da colori vivaci e accostamenti cromatici ispirati al mondo naturale.

Volière, Richard Ginori
Volière, Richard Ginori

Volière infine si caratterizza per il decoro prezioso, ispirato a disegni contenuti in ricercate pubblicazioni ottocentesche sulla botanica, che riproduce dodici diversi soggetti grafici. Uccelli e colibrì su festoni incorniciati da motivi floreali delicatamente sottolineati da un profilo in oro zecchino arricchiscono una delle collezioni più raffinate da Richard Ginori.