Il retail che mappa la Cina

Si susseguono le aperture di showroom in collaborazione con partner locali, attraverso concept espositivi che valorizzano i prodotti e soprattutto le variegate identità dei brand Made in Italy

Minotti flagship store, Xi'an

Espandersi in Cina è l’imperativo per le aziende dell’arredo. Sì, ma dove esattamente? In una nazione che è quarta al mondo per superficie e che conta 22 provincie, quattro municipalità, cinque regioni autonome, la possibilità di perdersi è alta.
Numerose però sono le città che per posizione, sviluppo, crescita economica, si configurano come ideali mete dove l’arredo italiano può trovare terreno fertile in cui diffondersi.

Da Shanghai a Shenzhen, da Xi’an ad Hangzhou, le grandi metropoli della Cina si popolano di ‘satelliti’ del Made in Italy: vetrine e spazi espositivi che raccontano la storia e l’identità di un brand attraverso i suoi prodotti; ma anche il lifestyle e il modo di intendere l’universo casa, di cui il flagship store funge da fedele rappresentazione.
Minotti, Scavolini, Giorgetti, Flou sono solo alcuni dei brand che stanno ampliando la propria rete retail nel Far East. Abbiamo quindi raccolto le più recenti aperture che tracciano una mappa del Made in Italy nel mercato asiatico.

 

Fritz Hansen Gallery, Xia. Photo © Nienke Klunder

Xi’an
Mille mq ripartiti su due piani, 14 experience rooms definite da grandi arcate, ognuna contraddistinta da un differente mood e ambientazione. Da questo concept architettonico e di interior prende le mosse la “Fritz Hansen Gallery” a Xi’an, il primo store del brand nordico in Cina, nonché il più grande showroom Fritz Hansen nel mondo. Aperta in collaborazione con Upper Living, la Gallery è stata progettata dall’artista e designer Jaime Hayon, le cui radici mediterranee sono evidenti nella silhouette scultorea dello store, nella ricca scelta di colori audaci, dalla calda e rilassante atmosfera.

 

Minotti, Shenzhen

Shenzhen, Xiamen
Doppia inaugurazione per Minotti in Cina che ha inaugurato un nuovo spazio espositivo a Xiamen in partnership con Casabella, a giugno, e a Shenzhen con il partner Domus Tiandi (già case history di successo per Minotti a Shanghai e Beijing), a luglio. Entrambi sviluppati su ampie superfici (rispettivamente 1100mq e circa mille mq) divise su due livelli, gli showroom trovano ulteriore comunanza nel concept d’interni che rispecchia l’allure elegante e sofisticato dell’azienda e che emerge evidente dalle ultime collezioni d’interior proposte. Denominatore comune perfino il grande camino ottagonale, elemento architettonico distintivo e ricorrente negli ambienti Minotti. Last but not least, il flagship store di Xi’an.

 

Rimadesio, Hangzhou

Hangzhou
Fa tappa a Hangzhou il percorso di espansione in Medio Oriente di Rimadesio, affiancato ancora una volta dal partner locale The Madison Group. Dopo l’apertura dello showroom di Pechino e il rinnovamento dello spazio di Shanghai, l’azienda inaugura il suo terzo store in territorio cinese: un’area espositiva di 200mq (al diciannovesimo piano del Gongyuan building, nei pressi dello stadio Huanglong) accoglie un’accurata selezione dei migliori arredi firmati Rimadesio, proposte coordinate per le zone giorno e notte, complementi, porte e scorrevoli per raccontare e trasmettere l’identità del brand.

 

Flou, Qingdao

Qingdao
Flou
sceglie Qingdao, città costiera sulla punta meridionale della penisola di Shandong, per aprire il suo più recente showroom in territorio asiatico. Lo spazio monobrand sorge all’interno del mall Easy Home, nel Shibei District. Inaugurato il 6 settembre in partnership con Habilus Home Furnishing, l’esclusivo spazio accoglie – su una superficie di 350mq – le nuove collezioni dedicate alla zona notte (dai letti alle armadiature fino ai complementi), quanto le ultime proposte per l’area living, arricchite dagli arredi a luce integrata del brand Natevo by Flou.

 

Giorgetti

Guangzhou
Dal prodotto al progetto, la prolifica e duratura collaborazione tra Giorgetti e Carlo Colombo regala un nuovo esito: il designer firma infatti il concept del nuovo spazio espositivo dell’azienda a Guangzhou, all’interno del prestigioso Louvre furniture mall, puntando su volumi, forme organiche e fluide ispirate dalla natura per suggestionare i visitatori. In 480mq va in scena il racconto della manifattura e del lifestyle Giorgetti, tra nuove collezioni e icone. Il tutto arricchito dagli oggetti per il décor della collezione Giorgetti Atmosphere.

 

Molteni&C | Dada, Hong Kong

Hong Kong
Il nuovo flagship store Molteni&C | Dada di Hong Kong sancisce il successo della decennale partnership con Firmstone, oltre a marcare un ulteriore step nel percorso di riqualificazione della rete distributiva nel Far East. Lo store sorge nell’Harbour Centre, nel distretto di Wan Chai, imponendosi all’attenzione con i suoi 400 e oltre mq in cui si alternano i più iconici prodotti del Gruppo con le maggiori novità in scena. Il risultato è un’esperienza immersiva nel living concept del brand. L’apertura del nuovo flagship fa seguito all’inaugurazione, lo scorso anno, dello showroom Dada Kitchen a Gloucester Road, sempre in partnership con Firmstone.

 

Preciosa, Shanghai

Shanghai
Primo showroom in Cina per Preciosa che sceglie la città di Shanghai per il suo debutto nel Far East e Tiamantti quale partner d’eccezione. Situato presso lo Shanghai Home Expo, lo spazio misura 90mq e accoglie la presentazione di otto lampadari e sei solitari realizzati nella Crystal Valley in Boemia, sede dell’azienda.

Sempre a Shanghai sorge il nuovo store Scavolini: lo spazio espositivo è allestito su due piani all’interno di un edificio indipendente nel quartiere finanziario Lujiazui, parte di un grande progetto di ristrutturazione di un cantiere navale, firmato da Kengo Kuma.