Famous Bathrooms

La mostra tematica di Cersaie curata da Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli giunge alla sesta edizione. Spazio alla libera interpretazione di ambienti bagno ispirati da personaggi che hanno fatto la storia

Beatles, Famous Bathroom

Oltre ai prodotti e alle installazioni, Cersaie ogni anno presenta mostre tematiche di che attraggono l’interesse dei visitatori. Quest’anno, all’interno del Padiglione 30 della Fiera, Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli hanno curato la mostra Famous Bathrooms.
A inaugurare la mostra sarà Philippe Daverio, storico dell’arte, docente e saggista.

Davide Vercelli, curatore Famous Bathroom
Davide Vercelli, curatore Famous Bathrooms

I due curatori hanno optato per un modello espositivo inedito, a metà tra la galleria d’arte e la classica fiera. A differenza delle altre edizioni, ogni azienda avrà uno spazio autonomo, ben riconoscibile e personalizzato con il proprio logo.

Angelo Dall'Aglio, curatore Famous Bathroom
Angelo Dall’Aglio, curatore Famous Bathrooms

L’idea è quella di lasciare libera interpretazione di ambienti bagno ispirati da personalità di spicco in vari settori, dalla musica all’arte passando per la musica e la moda: dai Beatles a Sigmund Freud, da Coco Chanel a Piet Mondrian, da Le Corbusier a Maria Callas.

Ogni ambiente, intimo e a sé stante, sarà arredato con prodotti di altissima qualità, di aziende italiani ed estere che fanno del design il proprio fiore all’occhiello.
All’interno di questi piccoli e accoglienti set con ambientazione iconica e raffinata i brand potranno incontrare e relazionarsi con professionisti internazionali del mondo del trade, del progetto e dell’ambito contract.
Tra i marchi che prendono parte all’esposizione ci sono: Slamp, Flaminia, Glas Italia, Lea Ceramiche, Seletti, Minacciolo e Pedrali.