Sanlorenzo e Patricia Urquiola, prima volta insieme

La designer, al debutto nel mondo dello yachting, firma il progetto interior del nuovo entry-level della linea SD presentata al Cannes Yachting Festival 2019

Main deck salon, SD 96 ©Thomas Pagani
Main deck salon, SD 96 ©Thomas Pagani

Non poteva essere altrimenti. Sanlorenzo sceglie la vetrina del Cannes Yachting Festival 2019 per presentare il nuovo yacht SD96, realizzato in collaborazione con Patricia Urquiola. La designer si è fatta interprete degli interni del nuovo entry-level della linea SD, mentre il progetto delle linee esterne è firmato dallo studio Zuccon International Project.

SD 96 ©Thomas Pagani
SD 96 ©Thomas Pagani

La partnership rappresenta un ulteriore passo nell’evoluzione che ha portato Sanlorenzo a reinterpretare il concetto di spazio a bordo, attraverso innovazioni e inediti stilemi.
“Ho scelto Patricia perché volevo inserire nell’universo dei linguaggi di Sanlorenzo un apporto d’interior più femminile, fino ad ora estraneo al mondo della nautica – spiega il Cav. Massimo Perotti, Chairman Sanlorenzo – E lei è oggi la donna più corteggiata dall’industria del design mondiale per la capacità di coniugare bellezza e comfort. Sempre con un tocco di ironia e una sensibilità quasi poetica, fatta di amore per ciò che è glocal e un grande rispetto per il lavoro manuale, quello degli artigiani”.

Bedroom SD 96 ©Thomas Pagani
Bedroom SD 96 ©Thomas Pagani
Bedroom SD 96 ©Thomas Pagani
Bedroom SD 96 ©Thomas Pagani

SD96 fa parte della storica linea di yacht semidislocanti SD, un modello di 28 metri di lunghezza che andrà a sostituire SD92 e che si ispira alle linee dei transatlantici degli anni ’30.
“Il nostro punto di partenza per questa collaborazione con Sanlorenzo è stato proprio il mare, grande fonte di ispirazione per tutto lo sviluppo del concept e degli interni dello yacht. I materiali, le forme e i colori richiamano il mondo marino, creando uno spazio fluido ed elegante dai colori naturali”, racconta Patricia Urquiola.

Main deck salon, SD 96 ©Thomas Pagani
Main deck salon, SD 96 ©Thomas Pagani

La designer, al suo debutto in progetti navali, è sottostata al concetto ‘flessibilità d’uso’. L’ambiente living situato nel main deck può infatti ampliare la propria funzionalità allestendo, all’occorrenza, un tavolo da pranzo per 10 persone, altrimenti nascosto all’interno di una panca di fronte al divano.

Esterni SD 96 ©Thomas Pagani
Esterni SD 96 ©Thomas Pagani

La continuità di finiture tra interno ed esterno, come il pavimento in parquet con pattern Biscuit di Listone Giordano, crea poi un ambiente unico con il fly bridge, anch’esso utilizzabile, a scelta, come lounge o zona pranzo all’aperto, grazie al coffee table convertibile in tavolo dining.
Merita una menzione speciale la scala centrale in acciaio bronzato e legno è racchiusa in un guscio in travertino, ed è pensata per raggiungere gli altri due ponti, punto focale ed iconico che collega tutti i piani e divide gli spazi grazie a uno screen in metal mesh.

Esterni SD 96 ©Thomas Pagani
Esterni SD 96 ©Thomas Pagani

La collaborazione con Patricia Urquiola è solo l’ultima partnership con designer di fama internazionale intrapresa da Sanlorenzo. Negli ultimi anni si sono registrati nomi come Dordoni Architetti, Antonio Citterio Patricia Viel e Piero Lissoni, Art Director dell’azienda dal 2018.