Design China Beijing rilancia e raddoppia

La seconda edizione della fiera di Pechino dedicata al design si svolge dal 12 al 16 settembre. Duplicano gli espositori rispetto lo scorso anno

Esterno del National Agricultural Centre
Esterno del National Agricultural Centre

“Siamo orgogliosi di tornare a Pechino quest’anno con un’offerta ancora più ampia e di maggior impatto, per promuovere il design cinese e internazionale”.

Con queste parole il direttore della Design China Beijing, Zhuo Tan, presenta la seconda edizione della fiera di Pechino dedicata al design. La manifestazione va in scena dal 12 al 16 settembre, all’interno del palinsesto della Beijing Design Week, nel centro fieristico del National Agricultural Exhibition Center.

Outdoor Garden
Outdoor Garden

Raddoppiano il numero degli espositori rispetto lo scorso anno quando presero parte all’evento circa 100 brand. L’obiettivo è aumentare i 19mila visitatori. Per fare ciò gli organizzatori hanno deciso di puntare su due temi principali: sostenibilità e artigianato. “Per il 2019 riflettori puntati sulla sostenibilità, perché ha influenzato fortemente i processi di design contemporaneo in Cina. Inoltre, voglio celebrare l’impegno della nostra comunità nei confronti dell’ambiente”, spiega Zhuo Tan.

Fabio Novembre
Fabio Novembre

Una delle tante novità del 2019 è la Green Room di 4mila mq, un luogo di incontro lussureggiante ed ecologico per i visitatori, dove rilassarsi e rigenerarsi durante la fiera.
Di particolare interesse anche i talks, con speaker d’eccezione come i designer Fabio Novembre e Sebastian Herkner.
Tanti gli eventi satellite e le iniziative anche nel centro di Pechino.

Cucine Gaggenau
Cucina Gaggenau

Molte le aziende italiane che parteciperanno alla Design China Beijing, tra cui Cassina, Slamp, Zanotta, Caccaro, Natuzzi, Versace Home, Medea, Boffi e Martinelli Luce. Tra gli espositori internazionali spiccano i debutti di Volevatch, brand francese specializzato nell’arredo bagno, il marchio tedesco di elettrodomestici Gaggenau e la giapponese Kawajun che realizza decorazioni per interni.