Natuzzi lancia il retail 4.0

Il Natuzzi Augmented Store è lo showroom virtuale realizzato dal brand in collaborazione con Microsoft ed Hevolus Innovation che rivoluziona la customer experience. Lanciato a New York, presentato in Bocconi, sarà esteso a tutta la rete retail Natuzzi entro il 2020

Augmented Store, Natuzzi
Augmented Store, Natuzzi

È una rivoluzione nella rivoluzione (quella più ampia dell’industria 4.0) che Natuzzi lancia con il nuovo progetto di Augmented Store. Realtà virtuale e realtà aumentata entrano nelle dinamiche retail stravolgendo definitivamente – con un’accezione del tutto positiva – la customer experience.

In occasione del Microsoft Innovation Summit, svoltosi quest’oggi presso l’Università Bocconi di Milano, Pasquale Junior Natuzzi (Creative Director e Stylist dell’azienda) ha presentato il progetto e le potenzialità, perfettamente in linea con la tematica del convegno, “Transform.Innovate.Grow”.

Non è casuale la presenza del giovane imprenditore nel panel degli interventi (tra cui spicca Satya Nadella, CEO di Microsoft Corporation, per la prima volta a Milano) dal momento che proprio il colosso informatico è partner dell’iniziativa insieme a Hevolus Innovation, azienda B2B leader nel mondo delle tecnologie disruptive (Mixed Reality e Azure, Intelligenza Artificiale, Microsoft Dynamics e servizi cognitivi) che usa per innovare la customer experience e le strategie di business.

La ‘futuristica’ visione sviluppata dai tre player consiste in un sistema di Mixed Reality (o ‘realtà ibrida’) collocato in spazi dedicati all’interno degli store Natuzzi Italia che, grazie alla combinazione di soluzioni tecnologiche (come realtà virtuale, display olografici, configuratori 3D) con le esistenti tecniche di vendita, intende migliorare notevolmente l’esperienza fisica all’interno di uno spazio retail quanto la customer satisfaction.

Augmented Store, Natuzzi
Augmented Store, Natuzzi

Il sistema è stato testato in anteprima all’interno dello spazio espositivo Natuzzi di New York in Madison Avenue in occasione dell’appena conclusa NYCxDesign, con – ovvio – immediato successo.
Indossando l’apposito visore Microsoft HoloLens, il visitatore è introdotto in uno showroom virtuale – il Natuzzi Augmented Store – dove poter visionare tutti i setting d’arredo creati dal brand, essere immersi nel mood che caratterizza le collezioni, personalizzare i prodotti in tempo reale cambiandone i colori, le finiture o i materiali.

L’esperienza si amplifica con l’apporto del retailer, in grado perfino di mostrare un modello del progetto di interior in 3D attraverso la tecnologia Holoproject. Si potrà quindi passeggiare attraverso gli arredi, esplorare la proposta da ogni punto di vista in scala reale, fino ad avere – a conclusione del Customer Journey – anche un rendering completo da consultare da cellulare o vedere attraverso dispositivi VR, comodamente a casa.

“Il Natuzzi Augmented Store è una rivoluzione nell’interior design e nella decorazione – dichiara Pasquale Junior Natuzzi – Offriamo al consumatore la possibilità di camminare nella loro casa mostrando virtualmente le nostre collezioni senza alcun confine. Il sistema di Mixed Reality dà a noi l’incredibile opportunità di abbassare lo stock e l’inventario nei nostri store e aumentare le vendite per metro quadrato”.
Il nuovo concept sarà esteso a tutta la rete retail Natuzzi entro il 2020.