Una vetrina sul lifestyle italiano

Oak festeggia 40 anni e si regala una collaborazione con Marco Piva. L’architetto ci ha rivelato ciò che ispira la nuova collezione New York Suite e la progettazione del nuovo showroom milanese

Vetrina Oak, Showroom Via Fatebenefratelli, Milano
Vetrina Oak, Showroom Via Fatebenefratelli, Milano ©Stefano Casiraghi

1979-2019: una storia lunga 40 anni che si arricchisce di un nuovo capitolo. Oak celebra l’anniversario con due nuove collaborazioni con personalità di spicco del mondo del design, Mario Bellini e Marco Piva. Quest’ultimo, in particolare, ha firmato la progettazione dello stand dell’azienda presente al Salone del Mobile.Milano e dello showroom di via Fatebenefratelli.

New York Suite Party, Showroom Oak Via Fatebenefratelli, General Manager Roberto, Architetto Marco Piva, Leoni e Presidente Renato Pologna
New York Suite Party, Showroom Oak Via Fatebenefratelli, (da sx) il Project Manager Roberto Leoni, l’Architetto Marco Piva e il Presidente Renato Pologna © Federica Cicuttini 

L’architetto ha realizzato anche New York Suite, la nuova collezione che si compone di tavoli, sedie, divani, console, specchi realizzati con i materiali più raffinati, le textures più ricercate ed eleganti in un insieme di forme e volumi moderni e unici.
La serie evoca spazi abitativi prestigiosi, penthouse affacciate sulle Avenue più note di Manhattan, alberghi unici al mondo divenuti set di film indimenticabili, prestigiosi uffici sospesi nel cielo sopra Central Park: “Nel pensiero e nella progettazione di New York Suite si è voluta enfatizzare la capacità, tipicamente italiana, di affrontare un progetto e rappresentarlo a livello internazionale – ci racconta Marco Piva – Il tratto distintivo della collezione è il lifestyle italiano, altamente riconoscibile dall’utilizzo dei materiali, dalla sapienza di mescolarli in modo armonico e raffinato e soprattutto dalla capacità trasversale di interpretare gli spazi lavorando sulle tre dimensioni, dal rivestimento dell’architettura all’interior, fino al prodotto. È un lavoro a trecentosessanta gradi che parte dalle boiserie fino al dettaglio sartoriale delle cuciture”.

Collezione New York Suite, Showroom Oak Via Fatebenefratelli, Milano ©StefanoCasiraghi
Collezione New York Suite, Showroom Oak Via Fatebenefratelli, Milano ©Stefano Casiraghi

Marco Piva ha voluto rappresentare il lifestyle italiano (lo definisce “gusto innato per il bello”) e metterlo letteralmente in vetrina nello showroom di Oak: “L’idea è stata quella di ambientare il lifestyle italiano e di affacciarlo sulla vetrina per dare la sensazione ai visitatori e a chi di passaggio, di poter trasmettere il sapore e la capacità di interpretare gli spazi”.

La collaborazione è nata in modo del tutto naturale: azienda e Studio hanno una visione univoca del mondo dell’interior design (più nel dettaglio del contract) caratterizzata dalla lavorazione di materiali ricercati che portano alla creazione di ambienti raffinati ed eleganti.

Collezione New York Suite, Showroom Oak Via Fatebenefratelli, Milano ©StefanoCasiraghi
Collezione New York Suite, Showroom Oak Via Fatebenefratelli, Milano ©Stefano Casiraghi

Immancabile, infine, un commento dell’architetto sulla 58esima edizione del Salone del Mobile.Milano: “La fiera si è confermata di altissimo livello, presentando un nuovo concept nei padiglioni 22 e 24 che si sono rivelati estremamente interessanti poiché basati su una ricerca molto forte di materiali, di componenti e di tutto quello che sta intorno al mondo del mobile, aspetti che per un progettista contribuiscono a rendere la visita particolarmente interessante, perché ha permesso di vedere in modo trasversale le tendenze che si presentano ogni anno”.