NYCxDESIGN: nuova forza propulsiva

Tra le maggiori novità della NYCxDesign, l'annuncio della nuova gestione di Sandow, global leader nel design media e nell’innovazione, a partire dal 2020. Edward Hogikyan e Adam Sandow ci raccontano retroscena e programmi futuri

Edward Hogikyan @ NYCxDESIGN
Edward Hogikyan @ NYCxDESIGN

È in pieno fermento l’edizione 2019 dell’evento più atteso dai design lovers sul suolo americano, ma già si guarda al futuro: è stato infatti annunciato il nuovo format che vedrà attuazione nel 2020 sotto la gestione di Sandow, global leader nel design media e nell’innovazione, scelto da NYCEDU come new operator. L’obiettivo: “Creare una piattaforma ancor più coinvolgente, espansiva e inclusiva”. Parola di Adam Sandow. Che ci qui ci svela, insieme ad Edward Hogikyan (Chief Marketing Officer di NYCEDC e da luglio Executive Director of NYCxDESIGN), ulteriori novità e retroscena dell’iniziativa.

Mr. Edward Hogikyan

Chief Marketing Officer, New York City Economic Development Corporation (NYCEDC)

Quali sono le ragioni che hanno portato alla ricerca di una nuova gestione?
Nel corso delle prime sei edizioni, la NYCxDesign è cresciuta fino a ospitare oltre 400 eventi, attirando quasi 340.000 partecipanti e generando una spesa di oltre $100.000.000 solo con i visitatori. Al fine di continuare a far crescere il programma, la City ha ritenuto necessario un focus più dedicato e specifico da parte delle persone che lo gestiscono.

Che cosa significa per NYCxDESIGN la transizione dal settore pubblico a quello privato?
La presenza di New York City dietro la creazione di NYCxDesign ha garantito al programma una certa neutralità, importante per assicurare il coinvolgimento della comunità del design della città. Ora che il programma è ben definito, il passaggio al settore privato consentirà alla NYCxDesign di essere più funzionale e, in alcuni casi, perseguire opportunità che potrebbero risultare più difficili nel settore pubblico a causa di norme e regolamenti che disciplinano il modo in cui gli enti della città possono/devono svolgere le proprie attività.

Perché è stato scelto Sandow?
L’aspetto più importante è stato probabilmente la sua visione basata sul voler continuare a sviluppare e diversificare la NYCxDesign. Il DNA di Sandow è profondamente radicato nel design, attraverso le sue numerose aziende, piattaforme e iniziative, tra cui media (Interior Design, Luxe Interiors + Design, Galerie) e risorse del settore come Material ConneXion e Material Bank. Inoltre, Sandow ha una vasta rete di design globale e una significativa esperienza nella realizzazione di eventi di enorme successo. Com’è forse ormai noto, una delle sue proprietà, la rivista Interior Design, collabora con ICFF per produrre i premi annuali di NYCxDesign. L’esperienza, la visione, le relazioni e l’enorme passione per il design e per l’evento produrranno senza dubbio enormi guadagni. Sandow istituirà una società indipendente nell’ambito dell’organizzazione della NYCxDesign, quindi, per la prima volta nella sua storia, coloro che vi lavoreranno si dedicheranno esclusivamente ad essa. Ci aspettiamo anche che NYCxDesign non sia più un semplice evento annuale, ma che evolva in qualcosa di più di un marchio.

Si può dire che lei sarà il connettore tra passato e futuro: qual è stato il suo background nella NYCxDesign e quale sarà il suo ruolo con Sandow?
Ho avuto il piacere di prendere parte alla NYCxDESIGN sin dalla sua nascita, sette anni fa. Guardarla crescere fino a diventare una delle design week più importanti al mondo è stato profondamente soddisfacente. Desidero fare un plauso a New York per aver sostenuto un programma come questo, in grado di offrire un enorme sostegno a una parte vitale dell’economia della città. Sebbene io sia un venditore, ho sempre avuto un grande interesse e una grande passione per la creatività. Nel corso degli anni, la NYCxDESIGN è diventata il progetto a cui sono più appassionato. Sono lieto di comunicare che entrerò a far parte di Sandow a luglio, dove ricoprirò il ruolo di direttore esecutivo di NYCxDESIGN. Non vedo l’ora di collaborare con i talentuosi e competenti membri di Sandow per portare la NYCxDESIGN al livello successivo.

Mr. Adam Sandow

Chairman and CEO, Sandow

In che modo la NYCxDesign si inserisce nel portfolio dell’azienda?
NYCxDESIGN, che opererà come unità aziendale separata, è una scelta naturale all’interno del marchio SANDOW. Noi di SANDOW mettiamo il design al centro di tutto ciò che facciamo; gestire questo importante festival di design offre nuove opportunità per i creatori e i marchi che l’azienda ha celebrato sin dalla sua fondazione.

Come cambierà il programma dell’evento?
Ci sono una serie di obiettivi che dobbiamo concretizzare basandoci sul programma esistente, tra cui l’estensione della celebrazione del design a New York oltre il periodo di 12 giorni del festival, l’espansione di una pluralità di iniziative per favorire una maggiore inclusione, l’aumento delle attività di design in tutti e cinque i distretti e la realizzazione di programmi per studenti. Nel complesso, vogliamo creare opportunità ed esperienze che consentano il coinvolgimento di tutti gli appassionati di design.

Quali aspetti dell’iniziativa (commerciali e culturali) intende enfatizzare?
Se da un lato supportiamo pienamente gli eventi di spicco che si svolgono durante la NYCxDesign, dall’altro ci teniamo a presentare con grande passione designer e marchi emergenti. Inoltre, i musei, le istituzioni e le scuole di New York stanno creando programmi educativi incredibili a cui vogliamo dare risalto. Attraverso il lancio di NYCxDesign Magazine, avremo la possibilità di evidenziare un cospicuo numero di storie, eventi e iniziative di design.

Quali sono gli obiettivi a medio-lungo termine?
Il nostro obiettivo è che la NYCxDesign diventi il festival principale per designer e appassionati a livello globale. Lo faremo attraverso forti sforzi promozionali, partnership strategiche globali e nuove iniziative che attiveranno la città al di là del festival stesso. Questo naturalmente richiederà tempo, ma siamo assolutamente focalizzati nella realizzazione del nostro obiettivo.

Quale pensa sarà la più grande sfida per questa nuova società?
La NYCxDESIGN attira centinaia di migliaia di partecipanti a New York City: ci sono tantissimi programmi ed eventi fantastici da scoprire, che però si svolgono per lo più a Manhattan e Brooklyn. Per motivare le persone a guidare nel traffico verso gli altri quartieri sarà necessario sviluppare una programmazione coinvolgente e un miglioramento del wayfinding, in modo che i partecipanti possano godere appieno della NYCxDESIGN.