Clerkenwell va in doppia cifra

Dal 21 al 23 maggio va in scena la decima edizione della Clerkenwell Design Week. La kermesse riunirà in un unico spazio-evento tutta la comunità di designer e artigiani nel quartiere londinese

St James Church, Once Upon A Time
St James Church, Once Upon A Time

Londra rivolge da sempre un particolare interesse per il design. Molte le mete di rilievo per professionisti e appassionati, una di queste è Clerkenwell. Dal 21 al 23 maggio ritorna la Clerkenwell Design Week, il festival del design che celebra la creatività dell’omonimo frizzante quartiere londinese e che riporta l’attenzione nel vecchio continente, dopo le fiere americane HD Expo e ICFF.

Spettacolo di strada
Spettacolo di strada

Prendono parte alla rassegna alcuni dei più importanti pionieri del settore creativo con progetti che mirano ad allargare i confini del design, in termini di concetti, processi e capacità materiali.
Parte integrante della festa gli showroom locali, che collaborano ogni anno con la CDW, arricchendo il programma del festival con stimolanti eventi tematici guidati come conferenze, workshop e presentazioni di prodotti.

Temple Cycles
Temple Cycles

Tra le iniziative spiccano Temple Cycles (tour gratuito del distretto in bicicletta), una mostra sotterranea, visite nei laboratori di serigrafie e talk con protagonisti designer di fama internazionale come Neisha Crosland e Benjamin Hubert.
Senza dimenticare l’installazione Reflect Us, creata dall’artista Beau Kerouac, che intende evidenziare problemi sociali rappresentando gli occhi di senzatetto su 10 porte di vetro, con l’utilizzo della tecnologia AR. Una percentuale della vendita di ogni opera d’arte sarà donata a Julian House, un ente di beneficenza che offre supporto ad alcune delle persone più emarginate della società.

Decade
Decade

Per celebrare il decimo anniversario, sono stati organizzati spettacoli di strada tra cui Once Upon A Time, realizzato in collaborazione con l’UAL Chelsea College of Arts, che si ispira ai misteriosi racconti storici di Clerkenwell.
Da sottolineare anche Decade: dieci totem alti tre metri sparsi per le streets ricordano il compleanno e guidano i visitatori lungo il percorso.

Reversivel by Tacchini ©Andrea Ferrari
Reversivel by Tacchini ©Andrea Ferrari

Sette anche i settori espositivi da non perdere: British Collection con il best of della creatività inglese nella Crypt of St James’s Church; Design Fields, nella parte nord di Clerkenwell a Northampton Road ospita il top dell’arredamento, come Thonet, Tacchini e La CividinaLight con le novità sull’illuminazione nell’inedita location del Fabric, il nightclub più famoso della City; Elements, con le componenti più tecniche dell’architettura in uno street-market su St John’s Square; Detail con l’eccellenza del luxury interiors nell’Order of St. John; Platform, una vetrina per i nuovi talenti nei sotterranei dell’ex-carcere House of Detention; Project, nel Garden of St James, con le proposte per i grandi progetti come uffici e spazi commerciali.

Suiseki by La Cividina
Suiseki by La Cividina

Spazio anche a momenti divertenti e spensierati. Per i 25 anni dell’iconica seduta Aeron firmata Herman Miller, l’azienda organizza un torneo di Aeron Hockey, l’hockey da ufficio divenuto una vera competizione che prende il nome, appunto, dalla sedia.

Aeron hockey, gioco che utilizza la seduta Aeron, firmata Herman Miller
Aeron hockey, gioco che utilizza la seduta Aeron, firmata Herman Miller