Obbligo di sosta

Godersi i tempi di attesa in un’oasi dove ci si dimentica perfino di essere in aeroporto. La nuova lounge Casa Alitalia, a Roma Fiumicino, offre accoglienza e comfort in perfetto Italian style

Entrance Casa Italia
Entrance Casa Italia

Sono spazi di sospensione dei flussi, aree di permanenza temporanea, ambienti da cui si passa proveniendo da una località, in attesa di recarsi altrove. Le lounge degli aeroporti hanno il compito delicato di far sentire i viaggiatori a casa, anche quando non lo sono, di offrire un luogo domestico pur essendo uno spazio pubblico, di rallentare il ritmo proprio laddove spesso si corre.

Casa Alitalia
Casa Alitalia

Il progetto di interior design per Casa Alitalia nell’area d’imbarco E dell’aeroporto Leonardo da Vinci, firmato dall’architetto Marco Piva, in collaborazione con il designer Armando Bruno, mette in pratica queste teorie. L’ingresso è imponente, si accede ai 1000 metri quadrati di lounge tramite un importante portale in Travertino Titanio, circondato dal logo Alitalia, illuminato da led colorati. La lounge è organizzata pensando alle necessità di tutti i viaggiatori, per turismo o per lavoro.

Relax Area Casa Italia
Relax Area Casa Italia
Bar Casa Italia
Bar Casa Italia

A disposizione un’area relax con numerose poltrone, la zona dining e food per i pasti, oltre a un bar e una wine cellar. L’area più colorata è stata pensata per i più giovani, la biblioteca e i numerosi schermi Philips alle pareti aiutano a combattere la noia dell’attesa. Il progetto mostra un’alternanza di materiali in completa armonia tra loro, dall’alluminio di Alulife fino al vetro di Brand Glass, dal laminato di nuova generazione Fenix di Arpa Industriale, fino alle essenze di Tabu. Il comfort dei viaggiatori è affidato ad avvolgenti sedute Poltrona Frau, con tocchi di blu, colore scelto in vista delle nuove divise della compagnia di bandiera, firmate da Alberta Ferretti.

Relax area Casa Italia
Relax area Casa Italia

Altro tema delicato in questi spazi di sosta è l’illuminazione: deve consentire riposo alla vista e relax per la mente considerata la sensibilità degli occhi dei viaggiatori a luce e cromatismi, provocata da stanchezza e fusi orari accumulati durante i viaggi. Un’imponente libreria custom (3 x 7 metri) attira gli sguardi e l’attenzione dei clienti più curiosi con la selezione di libri e di ceramiche Bitossi e Richard Ginori. La lounge di Fiumicino è il terzo progetto curato da Marco Piva per Alitalia, che esporterà il format anche al JFK di New York.

Teen area Casa Italia
Teen area Casa Italia

credits

Owner
Alitalia Sai SpA in A

Property Developer
Lorena Patrizia Zunoletti

Main Contractor
Grottini Retail Environment 

Architecture
Studio di Architettura e Design Marco Colonnelli

Interior design
Studio Marco Piva, Marco Piva e Armando Bruno

Lighting design
Studio Marco Piva

Furnishings
Poltrona Frau, La Palma, Bitossi, Richard Ginori

Kitchens
Electrolux

Lighting
Martinelli Luce, Flos, Ilmas

Bathrooms
Ceramica Cielo, Geberit, Vola

Walls, finishings & floors
Alulife, Fenix (Arpa Industriale), Brand Glass, Glamora, Marazzi, Vescom

Fabrics
Kvadrat

Photo credits
Andrea Martiradonna