Tom Dixon apre The Manzoni a Milano

Il designer e imprenditore britannico inaugura un nuovo ristorante-showroom in via Manzoni in occasione della Milano Design Week. “Un luogo fuori dagli schemi, dove le persone potranno rallentare e sperimentare i nostri prodotti in un ambiente vivo”

The jungle, The Manzoni by Tom Dixon
The jungle, The Manzoni by Tom Dixon

All’imminente Salone del Mobile.Milano, Tom Dixon si prepara a inaugurare The Manzoni, un locale a metà tra ristorante e showroom “dove le persone potranno rallentare e sperimentare i nostri prodotti in un ambiente vivo”, spiega il designer britannico nonché inventore dell’omonimo brand lifestyle.
“L’atmosfera sarà sofisticata e vagamente eclettica. La notevole altezza del soffitto trasmette un senso di ariosità. Questa non sarà la classica esposizione di arredi, bensì uno spazio dinamico, animato dall’attività di un ristorante, la musica di un bar e gli stimoli olfattivi del reparto profumi”. The Manzoni sarà una location permanente nel cuore di Milano, in via Manzoni 5, e il pre-opening è previsto per martedì 9 aprile, il primo giorno del Salone e della Milano Design Week.
Conclusa la kermesse, The Manzoni riaprirà i battenti in pianta stabile come ristorante e showroom, arredato con una nuova collezione di mobili che comprende tra gli altri Fat, una serie di confortevoli sedute imbottite declinata in versione sedia da pranzo, sgabello alto e poltrona, le lampade a sospensione Spring e i globi opalescenti Opal con luci a LED dimmerabili.

The dining hall, The Manzoni by Tom Dixon
The dining hall, The Manzoni by Tom Dixon

“The Manzoni è come una serie di eventi: il bar all’ingresso è un trionfo di piastrelle di grande effetto firmate Made a Mano, che fanno da sfondo alla nuova collezione di poltrone e sgabelli Fat. Ci saranno anche una bancarella con i fiori e un piccolo punto vendita di accessori Tom Dixon. Serviremo caffè a colazione e cocktail al pomeriggio. Questa è solo la premessa a una sala da pranzo lunga e stretta, realizzata in stile monastico e con arredi minimal monocromatici. I solidi tavoli in sughero sono corredati dalla nostra nuova linea di sedie impilabili Slab e da una moltitudine di lampade Opal, perfette per illuminare spazi e portate. Alla fine della sala da pranzo troviamo una cucina a vista e, subito dopo, la giungla, un ambiente illuminato dall’alto stipato di piante e arredi, alcuni in marmo Testi. Non mancheranno naturalmente i tavoli dorati Mass e le nuove lampade Spring”. Tom Dixon lo descrive come un luogo fuori dagli schemi “perché anche noi siamo un’azienda di design fuori dagli schemi! Non ci interessano solo le forme, i colori e la funzionalità, ma anche odori, sapori e texture”.
Ristorante e showroom, cibo e design: “I piatti saranno milanesi, l’arredamento internazionale. E dato che siamo specializzati anche in accessori e servizi da tavola e produciamo tavoli e sedie, il legame tra cibo e design sarà palese. Lo stile di entrambi sarà improntato a un minimalismo espressivo”.

The dining hall, The Manzoni by Tom Dixon
The dining hall, The Manzoni by Tom Dixon
The bar and the shop, The Manzoni by Tom Dixon
The bar and the shop, The Manzoni by Tom Dixon

Secondo Dixon, i potenziali clienti saranno innanzitutto i businessman meneghini all’ora di pranzo, “perché siamo nel cuore del quartiere finanziario. La sera invece avremo i visitatori stranieri che soggiornano in uno dei numerosi hotel della zona, gli appassionati di design, ma anche la community artistica e la scena della moda, così fervida a Milano in questo momento”.
The Manzoni sarà la prima dimora del brand nell’Europa continentale, ma non rimarrà l’unica nel suo genere: “Abbiamo nominato un nuovo Responsabile per l’Italia, Simone Piccolo, e abbiamo intenzione di aprire altre sedi, anche se non tantissime. Probabilmente alla fine dell’anno approderemo a Shanghai, ma credo che 5 o 6 locali distribuiti in tutto il mondo siano più che sufficienti!”.