Poltrona Frau e De Lucchi guardano al futuro

Allo showroom di Via Manzoni l’azienda e l’architetto presentano "Connecting Experiences", un progetto che riflette sulle nuove modalità di relazione fra uomo e tecnologia

Michele De Lucchi ridisegna e interpreta gli spazi del flagship store milanese di Poltrona Frau presentando Connecting Experiences. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di Earth Stations, l’inedito progetto frutto di due anni di ricerca sulle conseguenze dell’evoluzione della tecnologia sulle nostre vite, modificando il nostro modo di lavorare, vivere e fruire gli spazi collettivi: nascono così luoghi dove ridisegnare le relazioni interpersonali.

Lo showroom di Via Manzoni è stato rivoluzionato con aree di co-working, una sala per dibattiti, una stanza studio, una zona relax dove è possibile e ascoltare musica a cura di Rolling Stone; e un angolo caffè.
Non solo, vi è uno spazio dedicato ai workshop dove prenderanno la parola architetti del calibro di Roberto Palomba, Alberto Lievore e Pietro Gottardi al fianco degli studenti di IED.

Inoltre, un’area espositiva ospiterà modelli, rendering e pannelli esplicativi di architetture progettate in zone che creano o rigenerano nodi urbani e infrastrutturali.

“Sono felice di collaborare con Poltrona Frau per Connecting Experiences e di presentare in anteprima il mio progetto Earth Station – spiega De Lucchi – I sette anni del nostro rapporto professionale ci hanno arricchito reciprocamente e abbiamo molto imparato l’uno dall’altro. L’entusiasmo di Poltrona Frau nell’esplorare nuovi ambiti del design ha illuminato l’intero progetto”.

Poltrona Frau anima lo spazio con i propri arredi: la scrivania Fred e la sedia Ginger in cuoio lavorato a mano, disegnati da Roberto Lazzeroni; il sistema ufficio personalizzabile Trust, di Lievore-Altherr-Park; Cove, la lounge chair di Foster + Partners; il divano ChesterOne del 1912, Let it Be di Ludovica e Roberto Palomba e l’elegante e modulare GranTorino di Jean-Marie Massaud.

Nicola Coropulis, General Manager di Poltrona Frau, dichiara: “Crediamo che Earth Stations sia un mezzo ideale attraverso il quale Poltrona Frau potrà esplorare e veicolare in modo innovativo le molte e differenti aree in cui si esplica la sua attività, ricca di soluzioni per la casa, l’ufficio, gli spazi pubblici e le aree comuni”.