MisuraEmme, bis in Messico

Dopo la prima apertura del 2016, il brand specializzato nella produzione bespoke inaugura il nuovo spazio a Città del Messico nell’esclusivo quartiere di Lomas de Chapultepec

Showroom MisuraEmme, Lomas de Chapultepec
Showroom MisuraEmme, Lomas de Chapultepec

“Siamo felici di esportare il nostro savoir-faire all’estero e in particolare in Messico, essendo uno dei 5 Paesi emergenti a più alta crescita e potenzialità”.
Con queste parole Ottaviano Borgonovo, co-owner di MisuraEmme, lancia l’apertura del secondo spazio a Città del Messico, dopo quello inaugurato nel 2016.

Letto Margareth e gruppo notte Milvian
Letto Margareth e gruppo notte Milvian

Borgonovo spiega poi la scelta di MisuraEmme di puntare sul mercato messicano: “Un trend positivo e dinamico in costante sviluppo che lascia presagire un futuro di grandi opportunità per il Made in Italy. Del resto, l’Italia si conferma il terzo importatore con ben 83 milioni di euro. Un segnale inequivocabile di quanto il design italiano sia apprezzato e della capacità di trasmettere tale valore all’estero, rendendolo immediatamente riconoscibile.”

Divano Argo, Misura Emme
Divano Argo, MisuraEmme

L’apertura dello showroom situato all’interno dello spazio Benetti Casa, nell’esclusivo quartiere di Lomas de Chapultepec, è un ulteriore segnale di consolidamento ed espansione di MisuraEmme. Sviluppato su una superficie di 250mq, i visitatori possono ammirare i pezzi iconici del marchio del distretto della Brianza, vivendo un’esperienza in un’atmosfera delicata e raffinata.

Cabina armadio Palo Alto, showroom Città del Messico
Cabina armadio Palo Alto, showroom Città del Messico

Spiccano i prodotti disegnati da Mauro Lipparini, come le sedie Michelle e Naos, la poltrona Ermes e il letto Ghiroletto, accompagnati dal celebre walk-in closet Palo Alto di Gianni Borgonovo.
Nella zona giorno trova posto anche uno dei rappresentanti dell’attitudine alla personalizzazione e del ‘su misura’ dell’azienda: il sistema Urban, design di Iriam Bettera.
Non potevano mancare neppure gli eleganti tavoli Gaudì e Ala firmati da Ferruccio Laviani.

Letto Margareth e gruppo notte Milvian