La sintesi perfetta

MegaHome lavora con brand di fama mondiale per offrire le migliori soluzioni di arredo attraverso il retail. Abbiamo intervistato il direttore James He

MisuraEmme, Beijing Showroom

Tra i gruppi leader nel settore internazionale della vendita di arredi di qualità, Mega Home lavora con brand di fama mondiale per offrire le migliori soluzioni di arredo attraverso prestigiosi mobili e cucine di importazione, tra cui Poggenpohl, Küppersbusch, MisuraEmme, Glas Italia e MinottiCucine. L’obiettivo è offrire soluzioni complete che integrino mobili e accessori da cucina per la clientela attenta alla qualità e che apprezza il lusso.

I raffinati showroom di Mega Home si trovano, rispettivamente, nel centro di Pechino e Shanghai. Vincitore dell’Interior Design Award conferito da Hanover Industry Design e del Good Design Award in Giappone, lo showroom di punta di Shanghai è la sintesi perfetta di marchi celebri, gusto per l’arte ed esperienze di vita, e presenta le soluzioni lifestyle più lussuose in maniera interattiva.

La normalità, oggi, è rappresentata dalla diversificazione dei ruoli e degli stili di vita. Dunque le richieste in fatto di arredamento sono sempre più mutevoli. Mega Home è la porta di accesso a uno stile di vita di prestigio, ispirando nelle persone un senso di freschezza e suscitando emozioni al di là della forma.

Mr. He was holding The TID Gold Award of Commercial Space in Daning Showroom

James He, Direttore del marchio, Mega Home è una realtà leader nel settore retail in Cina. Come avete conquistato questa posizione?
Negli ultimi vent’anni, con il boom del settore immobiliare cinese, Mega Home ha applicato la sua spiccata sensibilità di mercato per cogliere l’opportunità di sviluppo offerta dal settore dei mobili di lusso in Cina. Affidandosi alle sue cospicue risorse di mercato e proponendo le straordinarie cucine Poggenpohl e prodotti correlati, Mega Home ha riscosso uno straordinario successo nell’ambito di una serie di progetti di edilizia. I consumatori di fascia alta in Cina hanno sviluppato nuove prospettive rispetto alla vita nel proprio ambiente domestico e in questo scenario Mega Home ha capito che i segmenti di prodotto e di clientela esistenti non combaciavano più con la tendenza verso gli acquisti di lusso.

Il Gruppo ha quindi adeguato la propria strategia. Innanzitutto, è impegnato a creare una piattaforma orizzontale che venga incontro alla richiesta di prodotti diversificati da parte dei clienti di fascia alta e a offrire una soluzione di arredo “pre-confezionata” con prodotti di lusso importati. Il nostro focus è principalmente sulle cucine e tutto quello che vi ruota attorno: abbiamo introdotto prodotti d’importazione di elevata qualità realizzati in Germania e Italia, come gli elettrodomestici Küppersbusch importati una decina di anni fa, i mobili MisuraEmme due anni fa, e l’attuale collezione di porte Glas Italia e i prodotti firmati MinottiCucine. Al tempo stesso, abbiamo avviato la trasformazione da B2B a una rete di distribuzione e di vendita al dettaglio a livello nazionale, penetrando città di primo livello come Pechino, Shanghai e Guangzhou e tanti altri centri urbani ad alto potenziale. La conquista più importante è stata la creazione di un team di professionisti in grado di offrire ai clienti un servizio “one-stop” che comprende vendita, marketing, progettazione, prodotti e installazione. I nostri impeccabili servizi professionali ad alto valore aggiunto sono molto apprezzati dalla clientela.

Infine, ci sono tre competenze chiave che ci hanno consentito di affermarci tra le aziende leader del settore e che rispecchiano la filosofia operativa di Mega Home: attraverso prodotti diversificati e ambienti domestici eleganti, offriamo ai clienti del mercato lifestyle di fascia alta cinese un servizio professionale completo per la personalizzazione di cucine e sistemi cucina.

Megahome Shanghai Flagship Showroom
Mega home Shanghai Flagship Showroom

MisuraEmme è presente a Pechino, Shanghai e Guangzhou: quali sono le differenze fra questi tre punti vendita? E c’è qualche differenza tra i clienti target di queste tre città?
Pechino, Shanghai e Guangzhou sono città cosiddette “first-tier”, dove il comportamento di acquisto dei consumatori riflette praticamente le tendenze internazionali. Ma abbiamo riscontrato che stanno migliorando anche i gusti e le preferenze dei clienti che vivono nelle città “provinciali”. Questo enorme potenziale è per noi un’opportunità d’oro. Per portare prodotti di eccellenza anche ai clienti delle città più periferiche, abbiamo selezionato rivenditori locali competenti e ci affidiamo alla loro esperienza professionale per sviluppare il mercato locale a seconda delle specifiche condizioni. Per ora abbiamo rivenditori in città come Nanjing, Suzhou, Chengdu, Haikou e Wuhan, ciascuno con caratteristiche culturali tutte proprie.

Avete in programma nuove aperture?
Entro la seconda metà dell’anno saremo presenti in 10 città. In seguito, penseremo a un’espansione nelle aree dello Yangtze River Delta, del Pearl River Delta, di Sichuan e Chongqing.