Contemporary hospitality

Tra innovazione e sperimentazione, il futuro del contract narrato a BDNY 2018 ha incantato New York

Fiera BDNY

In scena la quintessenza dell’hospitality design al Javits K. Center di Manhattan presentata dalle aziende più importanti del settore provenienti da ogni parte del mondo: arredi, illuminazione, accessori, collezioni dedicate alla sala da bagno e alla spa, e ancora wallpaper, tessuti, rug collection e sistemi per l’outdoor. A New York la kermesse BDNY 2018 si è trasformata in un affascinante hub del contemporary, tra eccellenza e avanguardia.

Corbetti, Haiku

Uno show straordinario che ha riunito le aziende e i designer più autorevoli, in una due giorni dedicata alla vision e al futuro dell’hospitality, tra conferenze, eventi, esposizioni che hanno invaso lo scorso 11 e 12 Novembre il Javits Center di Manhattan. Un piattaforma per la creatività contemporanea, BDNY 2018, in un dialogo tra magnificenza, sperimentazione ed heritage, in cui brand internazionali dai nomi altisonanti hanno riunito le loro eccellenze.

AndreuWorld, Dado

Su una superficie di oltre 13.000 mq il design dell’hotellerie ha creato una mise en scène presentata da aziende come Ethimo, Baker, Kohler, RH Contract, Umbrosa, Royal Botania, Calligaris, Dedar, Florim, Foscarini, Tonik, Lapalma, Atlas. Collezioni giunte finaliste al Best of BDNY Product Design Competition premio assegnato a designer e produttori che dimostrano con le loro creazioni un progresso funzionale, estetico e innovativo nelle rispettive categorie: nella sezione Seating, ANDREU WORLD con la serie modulabile Dado disegnata da Alfredo Häberli e JANUS et Cie con la Nodi lounge chair; in Art & Accessories, Nanimarquina e la rug collection Blur design Ronan & Erwan Bouroullec; Best in show, il marchio Dedon con la seduta AIIR by Gam Fratesi, BREA lounge-system by Barber & Osgerby, l’outdoor collection CIRQL design Werner Aisslinger e la linea unconventional dedicata agli arredi da bordo piscina MBRACE immaginata da Sebastian Herkner. Nella categoria Bath/Spa, finaliste le collezioni Closer, ideata da Diego Grandi, e Nude by Sybille de Margerie per Zucchetti Rubinetteria.

Dedon, Fratesi
Dedon, Fratesi
Ethnicraft, Bok Chair
Ethnicraft, Bok Chair

Tra i vincitori, il marchio Corbett Lighting con la lampada Haiku nella categoria Lighting; Brentano e il tessuto Samara nella sezione Fabric; Suite 22 Contract con Masque Collection si è aggiudicata il premio della categoria Seating. Mirth Studio 2018 Collection by Trinity Surfaces ha vinto la sezione Flooring e nell’Outdoor Walters Wicker con The Arbor Collection. Miglior seduta la Bok chair by Ethnicraft e miglior wallpaper il prodotto Pathways by Phillip Jeffries.

Foscarini, Spokes2 and Spokes2 Large by Garcia Cumini
Zucchetti, Closer Diego Grandi
Zucchetti, Closer Diego Grandi

L’innovativo sistema di rubinetteria Grid Sink Facet presentato da Kallista ha invece vinto la categoria Bath/Spa: ispirato al movimento De Stijl, straordinario nella sua essenzialità, tra forme geometriche semplici che si combinano a un design innovativo, è realizzato utilizzando la tecnologia di stampa 3-D, una novità assoluta nei prodotti del marchio. In un sapiente connubio tra forma, funzione e nuova avanguardia.

Nanimarquina Blurby Bouroullec
Nanimarquina Blurby Bouroullec