Walking around the city

Non solo Downtown Design: la Dubai Design Week colora vicoli, piazze e quartieri con affascinanti installazioni. In programma oltre 230 eventi che lasceranno a bocca aperte i visitatori

Le Refuge, Dubai
Le Refuge, Dubai

La Dubai Design Week vuole stupire, sorprendere e meravigliare i visitatori, la stampa e gli esperti del settore. Ogni angolo della città profuma di design con installazioni ed eventi che animeranno sia i distretti che gli angoli della città. Gli organizzatori della kermesse hanno inserito in calendario oltre 230 eventi: un programma serrato che mira a soddisfare tutti i gusti e le esigenze.
Una serie di appuntamenti da non perdere:

Kart Group, Vision Mission, Sheikh Mohammed
Kart Group, Vision Mission, Sheikh Mohammed

Vision Mission è una mise en abyme con protagonisti due nobili: Sheikh Mohammed e suo figlio Sheikh Hamdan. L’opera invita i visitatori a riflettere sulla cultura della leadership attraverso le generazioni. L’installazione è stata eseguita giocando con i livelli, semplificando le linee di contorno dei ritratti, ma modellando abbastanza dettagli per esprimere una profondità e una confusione intrigante per dare il massimo effetto realistico.

Gateway to Dubai Design Week | Abet Laminati & Paola Navone
d3 | Entrance between Buildings 5 & 7
Paola Navone in collaborazione con Abet Laminati firma l’installazione Gateway to Dubai Design Week, un fantasioso puzzle tridimensionale di box impilabili a creare un enorme portale di accesso al d3. Per la realizzazione delle scatole (dall’inaspettata palette monocromatica) sono stati usati laminati all’avanguardia decorati con delicati motivi barocchi, geometrie tartan, righe e punti, ripetuti per creare ipnotici effetti ottici o fiori giganti ispirati all’arte orientale.

Roudhaalshamsi, The Mesh, Dubai
Roudhaalshamsi, The Mesh, Dubai

The Mesh | FBMI & Roudha Alshamsi
d3 | Various locations across d3
Commissionata dal d3 come parte dell’iniziativa ‘Design for Good’, l’installazione realizzata da FBMI & Roudha Alshamsi (alla loro terza collaborazione) è un omaggio alle tradizionali tecniche artigianali (come la tessitura e la realizzazione di tappeti), ispirata alle iurte afghane. Si presenta in una struttura triadica per offrire isole di riparo e relax, spazi outdoor ricreativi che accolgono amache, altalene, sedute, oltre ad ospitare eventi e show.

HousEmotion, Dubai
HousEmotion, Dubai

HousEmotion | Tabanlıoğlu Architects
d3 | Outside Building 11, North Terrace
Ci si interroga sul significato emozionale di ‘casa’ insieme ai Tabanlıoğlu Architects. Il padiglione firmato dallo studio di Istanbul, che riprende anche uno studio dello psicoanalista DW Winnicott e la sua opera “Home is Where We Start From” e che è stato presentato anche alla London Design Biennale 2018, parte dall’idea elementare della forma cubica: è formato da una serie di barre bianche che delimitano lo spazio con effetti di semitrasparenza e si illuminano di notte; al centro, una morbida seduta che evoca il ventre materno.

Matteo Brioni, Anrchitect, Dubai
Matteo Brioni, Anrchitect, Dubai

Circadian Light Synthesis | Anarchitect | Matteo Brioni
Doppia presenza alla Design Week per Matteo Brioni che oltre ad essere protagonista a Downtown Design con ‘La Boaserie’ su pareti in TerraEvoca (il progetto sulle finiture decorative di interni) è anche partner tecnico (insieme a Delta Light) dell’installazione firmata da ANARCHITECT con TerraPlus Cammeo che riveste la struttura in acciaio. L’installazione indaga il ritmo circadiano umano e il rapporto con la luce del sole e della luna.

Urban Commission, Dubai
Urban Commission, Dubai

Urban Commission
d3 | Between Buildings 2 & 3
Sarà svelato in occasione della Design Week il vincitore della quarta edizione del contest Urban Commission, evento supportato dal Dubai Culture & Arts Authority e dal d3. Annualmente designer che vivono negli Emirati si contendono la competizione a suon di prodotti d’arredo urbano – quest’anno sul tema “Water Feature”; al vincitore spetta l’opportunità di vedere la propria opera installata permanentemente nell’area pedonale del d3. Vincitore dello scorso anno, SUPERFUTUREDESIGN* con il loro Communal Table MuTable.

Le Refuge
Downtown Editions | Downtown Design
L’installazione più Instagrammata della Milano Design Week 2017 conquista ora Dubai. A Downtown Editions viene presentata la nuova versione di Le Refuge ad opera del designer Marc Ange, che abbandona il precedente tocco rosa per una più nobile materialità (dalle ampie foglie placcate oro alla base in marmo). Il designer espone contestualmente la collezione di home accessories del suo brand di arredo LJ Edition.

| SUPERFUTUREDESIGN*
Outside Building 10
In occasione del suo 20esimo anniversario, il design brand (sister company di ASZarchitetti) esplora gli ambiti più futuristici del campo del design. Il progetto Parametric Surfaces – che formalmente si presenta come una cornice tridimensionale sospesa nell’aria – combina la bellezza di un elemento scultoreo con l’essenza della realtà aumentata, creando superfici sfaccettate a partire da materiali fonoassorbenti.