Nathalie spegne i 40 fiocchetti

Flou dal 1978 al 2018: un libro per raccontare la storia quarantennale di quello che è considerato il capostipite dei letti tessili

Flou, Nathalie/40
Flou, Nathalie/40

Un libro per celebrare i quarant’anni del prodotto più iconico dell’azienda. È la scelta di Flou che attraverso Nathalie/40 racconta la storia del primo letto tessile: una narrazione dell’evoluzione del gusto e del costume, dal 1978 ad oggi, che ispirò Rosario Messina e Vico Magistretti a creare il ‘letto con i fiocchetti’.

Flou, Nathalie 1978

I festeggiamenti hanno avuto inizio al Salone del Mobile.Milano 2018 col debutto di Nathalie Limited Edition. Prodotto in 299 esemplari, è la riproposizione fedele di una delle versioni del 1978. In occasione della fiera fu presentato anche il cortometraggio Il fiocco perfetto, dedicato anch’esso al letto del brand.
Fino al 31 dicembre Flou, in collaborazione con gli showroom che aderiscono all’iniziativa, distribuirà Nathalie/40 e proietterà la pellicola negli store che ospitano lo storico letto.

Il successo di Nathalie, immutato nel corso degli anni, deriva dalle modifiche e dai miglioramenti che gli hanno permesso di non passare mai di moda, oltre ad aumentare la funzionalità. La versione più recente esibisce la nuova base Comfort composta da due sommier singoli con un unico rivestimento che impiega nella zona centrale uno speciale tessuto 3D dalle proprietà traspiranti.

Flou, Nathalie limited edition

Come in tutte le varianti in collezione, anche questo modello è disponibile con la testata imbottita e rivestita in tessuto, pelle o ecopelle o nabuk, completamente sfoderabile grazie alle chiusure in velcro.

Utile il meccanismo manuale che rende Nathalie reclinabile, mentre i copricuscini sulla testata proteggono i cuscini dalla polvere. La base è disponibile in cinque versioni: rigida, contenitore, fissa con altezza di 25 o 16 cm e con rete a movimento elettrico.

Flou, Nathalie limited edition