La condivisione secondo Poltrona Frau

Presentata a Orgatec la collezione Trust: scrivanie, pareti autoportanti e contenitori disegnati dallo studio spagnolo Lievore-Altherr-Park

Poltrona Frau, Trust e Circle

Il tema di Orgatec 2018 [email protected] è stato rispettato da Poltrona Frau. La nuova collezione Trust racchiude dentro di sé scrivanie, pareti autoportanti e contenitori che derivano da una ricerca sull’evoluzione del lavoro contemporaneo. Lo studio iberico Lievore-Altherr-Park ha firmato il sistema aperto, orizzontale e flessibile per uffici direzionali moderni, dove la parola condivisione caratterizza lo spazio di lavoro.

Poltrona Frau, Trust e Circle

I prodotti della serie Trust sono realizzati in pelle, cuoio e legno con forme morbide e smussate che gli conferiscono dinamicità; caratteristica importante, secondo quanto vuole sostenere la Fiera di Colonia attraverso i temi di vivacità e condivisione, per le aree di lavoro contemporanee. Gli elementi della serie sono combinabili fra loro, offrendo così la possibilità di creare diverse soluzioni.

Poltrona Frau, Trust e Circle

Trust non sarà sola in Germania. Lo studio Lievore-Altherr-Park ha progettato per Poltrona Frau anche le sedute Cercle, il cui significato lo si intuisce dal nome che in catalano significa “circolo di persone che dialogano fra loro”. Le linee sottili e scultoree trovano nella monoscocca un contrasto fra rigidità delle superfici esterne avvolte dal cuoio Saddle Executive e la morbidezza della parte interna rivestita in tessuto.

Poltrona Frau, Trust e Circle

Simbolico anche il setting che accoglie anche tali novità: lo stand di Poltrona Frau a Orgatec infatti evoca l’antro di una caverna, un luogo da cui accedere a nuove visioni del mondo dell’ufficio. L’architetto Michele De Lucchi – autore del concept – spiega la scelta: “L’ufficio è una grotta di Lascaux dove l’uomo raccoglie i messaggi della propria epoca, i simboli della propria civiltà e li elabora per ottenere una ragione in più. In più del denaro, del successo, della realizzazione personale”.