Moroso gioca con i materiali

L’ottava collaborazione tra il designer Benjamin Hubert e il marchio italiano ha dato alla luce Tape, il nuovo sistema di sedute modulari

Moroso, Tape

Moroso porta Benjamin Hubert a Colonia. Il nuovo sistema di sedute modulari Tape, ideato dal designer britannico fondatore dell’agenzia di design Layer, sarà esposto nello splendido Design Post. Un prodotto innovativo che si sposa al meglio con il tema 2018 di Orgatec, [email protected], che mira a esaltare i temi di benessere, produttività e condivisione.

Moroso, Tape

Tape, infatti, unisce moda, tecnologia e sostenibilità: sedute e tavolini accolgono il nastro in poliuretano, usato nell’abbigliamento sportivo, per unire scampoli di tessuto di piccole dimensioni, altrimenti non riutilizzabili. Il divano comprende una serie di ‘blocchi costruttivi’ diversi: sedute, schienali e braccioli. Ciò offre la possibilità di accostare gli elementi creando innumerevoli combinazioni, rendendo il progetto in grado di adattarsi a grandi spazi pubblici così come a living più contenuti.
Ogni elemento è suddiviso in una serie di pannelli tessili legati tra loro dalle strisce di nastro in poliuretano che assolvono così una funzione sia estetica che costruttiva.

Moroso, Benkamin Hubert

Il tavolo grafico, disponibile in versione centrale bassa o come tavolino accessorio, possiede una struttura d’acciaio e piano in acciaio forato. Il ripiano sottostante in tessuto trae ispirazione da un’amaca utile a riviste, giornali, telecomandi e altri piccoli oggetti.