Novità e continuità di Marchi Cucine

Dopo il rebranding degli showroom che ha prodotto il cambiamento del nome da Kitchens Store a Marchi Cucine Store, l’azienda fondata da Gianluigi Marchi volerà in Russia per il Salone del Mobile.Milano Moscow

Cucina Loft
Cucina Loft

Anche quest’anno Marchi Cucine conferma la sua presenza al Salone del Mobile.Milano Moscow. Dal 10 al 13 ottobre al padiglione 7 Stand D06 del Crocus Expo di Mosca presenterà al pubblico internazionale la nuovissima cucina Bellagio e l’iconico modello Loft.

Cucina Bellagio
Cucina Bellagio

Bellagio e Loft rappresentano la versatilità di Marchi Cucine. Infatti, il nuovo modello lanciato in anteprima a EuroCucina durante il Salone del Mobile di Milano riflette uno stile classico con una forte personalità, in grado di combinarsi in diverse soluzioni che consentono di organizzare l’ambiente cucina a seconda delle proprie esigenze. Bellagio è disponibile in due finiture laccate, bianco gesso e grigio perla: l’area cottura si presenta con lo schienale a specchio e la possibilità di inserire nicchie laterali, ante in acciaio e cappa incassata. Sia il top del bancone sia il top della nicchia sono realizzati in marmo nero Marquinia che accentua e valorizza lo stile raffinato.

Cucina Loft
Cucina Loft

Loft, al contrario, possiede un gusto industrial più contemporaneo con una particolare attenzione al dettaglio. Spiccano la cappa in acciaio con effetto patchwork, il frigo-congelatore a due ante, così come il colore predominante della cucina, il verde. Una tonalità che, associata all’acciaio, crea degli interessati effetti materici.

Cucina Nolita
Cucina Nolita

Non solo continuità per il marchio, come l’ormai fisso appuntamento in Russia: il 2018 ha portato una ventata di novità e cambiamento anche nel retail. Marchi Cucine rinnova, infatti, l’immagine degli store in Italia e all’estero, modificando il proprio nome da Kitchens Store a Marchi Cucine Store.
Un rebranding voluto per trasmettere l’identità e rafforzare l’italianità dell’azienda, come spiega il fondatore Gianluigi Marchi: “Il cambiamento ha avuto origine dall’esigenza di sottolineare e rafforzare il legame con l’Italia che nel mondo è riconosciuta come eccellenza dell’artigianalità e della produzione di qualità”.
Gli showroom, quindi, hanno modificato sia l’insegna che il concept dello spazio espositivo che diventa un percorso esperienziale per il visitatore.

 

Cucina Brera 76
Cucina Brera 76

Proprio nel suo store monomarca di Viale Umbria 85 a Milano, Marchi Cucine regala un’interessante proposta: un “giro del mondo”, ovvero un percorso narrativo che racconta lo stile e l’identità del brand raccogliendo l’ampia proposta stilistica dell’azienda e dividendola in 4 macro-aree geografiche (da Londra a New York, dalla Provenza a Parigi) per un totale di 10 modelli.

Cucina Granduca
Cucina Granduca

Esso rappresenta il viaggio di un’azienda di famiglia che conserva lo spirito e la cura artigianale con un gusto e un design cosmopolita. Le quattro collezioni esposte sono Gusto Italiano che accoglie Brera 76 e Lab 40, Vintage che raccoglie 1956, Kreola, Loft e Nolita, New Classic con Operà e Country che vanta Dhialma, Granduca e Old England.

Cucina Dhialma
Cucina Dhialma