FLA Eventi arriva nel ricco (e inaspettato) Texas

Dal 18 al 20 ottobre si terrà a Houston un networking B2B che vedrà le aziende italiane incontrare i progettisti texani

Dallas
Dallas

Con un Pil pari a quello del Canada, un potere d’acquisto del 10% superiore rispetto alla media degli Stati Uniti, il Texas rappresenta la decima economia del mondo ed è una delle terre di conquista più ambite, soprattutto, per il segmento del design e del luxury.

Il Texas è secondo solo alla California per spese legate all’arredamento e il suo trend pare proprio inarrestabile. Lo conferma il Bureau of Census certificando che Dallas e Houston superano California, Florida e New York per richieste di permessi per nuovi retail, uffici, hotel e sviluppi residenziali.
Non più solo petrolio, ma anche industrie legate all’alimentare, alle tecnologie e all’aerospaziale, tutto questo perché il governo del Texas ha avviato da tempo una strategia economica per diversificare le attività.

Houston
Houston

In questo panorama a dir poco incentivante, FLA Eventi ha organizzato una missione B2B a Houston, con l’obiettivo di portare una delegazione di aziende italiane dell’arredo a incontrare architetti e interior designer texani o comunque con una forte presenza operativa in quello che gli americani chiamano The Lone Star State.

Come ha precisato Roberto Cuneo, responsabile della promozione di FLA Eventi, “la strategia di FLA Eventi, forte delle esperienze pregresse in USA, è quella di intercettare sia gli interior designer che lavorano su grandi progetti contract di fascia media, sia quelli – e sempre più spesso appartengono a realtà piccole e locali – che invece lavorano su progetti di fascia alta e altissima, sui boutique hotel e sul residenziale esclusivo”

I progettisti hanno risposto con grande positività all’invito, i nomi che hanno garantito la loro presenza appartengono a studi che da sempre lavorano nell’interior di fascia media e alta.
Per citarne solo alcuni, hanno confermato la loro presenza: Gensler (al primo posto tra i Giants 2017 dell’Interior con oltre 536 milioni di dollari di fee prodotte), gli esperti di hospitality di Rottet Studio, gli specialisti del mondo office di PDR Work + Place e Contour Interiors, la firma creata da Nina Magon. Ma la lista si arricchisce di nomi prestigiosi ogni giorno che passa.

Oltre ai numerosi e personalizzati incontri face-to-face, sono previste numerose attività di networking in collaborazione con AIA e ASID: tra tutte spicca per unicità il Tour of Homes.
Il Tour of Homes prevede la visita a lussuose ville residenziali che, insieme ai progettisti che le hanno realizzate, aprono le loro porte alle aziende italiane e ai buyer che partecipano all’evento.
Un fatto unico, che segnala come gli americani (e i Texani in prima fila) non manifestino un senso di protezione della loro ricchezza, ma anzi la condividono. In molte altre parti del mondo questo non è mai successo.

FLA Eventi – B2B Houston & Dallas
18/20 ottobre 2018