Chairs & More al fianco dell’Onu

Le sedute Babah disegnate da Roberto Paoli arredano la sala della Library nel palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra

La sala eventi della Library nel palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra è conosciuta per l’immensa tela di Henrik Sorensen che, posta dietro al palco, domina la scena e per gli schedari della biblioteca situati lungo le pareti. Ora però, anche le circa 200 sedie Babah di Chairs & More diventano protagoniste dello spazio sviluppato su 300 mq all’interno del palazzo svizzero dell’Onu. Una collaborazione che conferma la direzione internazionale intrapresa dall’azienda.

Sedute Babah, sala Library

Il prestigioso progetto di restyling è stato firmato dall’architetto Federica Perrini, che ha arredato lo spazio con le sedute disegnate da Roberto Paoli, scelte nella versione total white, contribuendo così ad illuminare la platea. Lo schienale di questa collezione è realizzato in poliuretano stampato, un materiale che dà l’illusione che la scocca sia imbottita. Inoltre, le sedute Babah sono dotate di un sistema di aggancio metallico di sicurezza che garantisce stabilità e ordine alle sedute all’interno della sala.