A tu per tu con l’oceano

Il progetto del resort The Sanya EDITION entra in punta di piedi nell’isola cinese di Hainan, si insedia rispettoso e soffuso, e aggancia gli ospiti ad una relazione intima e simbiotica con l’acqua

Un nuovo livello esperenziale ispirato dal mare è quello proposto da EDITION Hotels e creato da Ian Schrager in partnership con Marriott International per The Sanya EDITION, prima proprietà in Asia situata sull’isola Hainan, a Sud della costa cinese.

In effetti, sin dal passato la località di Sanya è sempre stata definita come “la fine del cielo e dell’oceano” e oggi rimane una leggenda grazie ai paesaggi mozzafiato, le spiagge dalla sabbia finissima color bianco, la vegetazione lussureggiante, il clima tropicale tutto l’anno. È proprio l’acqua, fonte di vitalità e serenità, a definire per intero i 194.000 mq del resort, che dalla Haitang Bay guarda il Mar Cinese Meridionale, porzione dell’oceano Pacifico, e vanta uno spettacolare oceano privato: ‘soltanto’ 20.000 mq di oceano, 10milioni di galloni di acqua del mare pompati all’interno del complesso alberghiero e riciclati ogni 32 ore, con un sistema unico di trattamento all’ozono e di filtraggio che mantiene la qualità dell’elemento, evitando la formazione di alghe.
L’acqua si insinua formando una grande piscina salata (oltre 4000 mq), facendo risaltare l’iridescenza dei mosaici in vetro, e scivola sul terreno sabbioso con un effetto sfumato che entra dolcemente nel mare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutt’intorno, palme di cocco, arbusti di Beach Naupaka (Scaeveola) e l’architettura razionalista che è un’interpretazione moderna dei padiglioni esterni tipici nei giardini cinesi, con grande enfasi data al legno e alle texture della pietra. Un progetto-scenografia, opera congiunta di I.S.C Design Studio/CAP Atelier (Interior Design), SCDA (Architettura), Madison Cox (Landscape Concept).
Tutte le 512 guestroom, dalla singolare forma a ferro di cavallo, hanno vista sull’oceano, comprese le 56 suite e le 17 ville esclusive accoccolate su un piccolo altopiano, ciascuna con piscina e giardino riservati.

L’insieme ha una chiave di lettura estetica che sta nell’equilibrio dei contrasti, dove la cultura tradizionale si sposa con quella contemporanea, la semplicità coincide con la sofisticatezza e il design moderno amplifica la bellezza naturale. “The Sanya EDITION è stato concepito per la Cina di oggi e quella di domani – afferma Schrager – Lo specchio di un Paese cosmopolita ben visibile da tutto il mondo”.

 

The Sanya EDITION ha conquistato, non a caso, 3 premi top assegnati dalla 13° edizione di Hospitality Design Awards, lo scorso anno, durante la sua cerimonia newyorkese, sbaragliando oltre 600 competitors.