Dettagli luminosi per un hotel charmant

Si respira lusso e nobiltà al Fairmont Hotel, che ha saputo fare della tradizione un vanto e nella capacità di rinnovarsi la chiave del suo straordinario calore

Il Fairmont Hotel Vier Jahreszeiten è una struttura con una tradizione centenaria alle spalle, una vera e propria istituzione ad Amburgo, al pari del lago Alster e della chiesa di St. Michaelis.
Acquistato all’asta da Friedrich Haerlin nel 1897, l’edificio ha subito interventi e migliorie strutturali fino agli anni Cinquanta del ‘900, affermando da subito la sua vocazione di Grand Hotel secondo gli stilemi della tradizione europea. Un vero e proprio avamposto della modernità che ha saputo valorizzare il suo fascino storico e aristocratico coniugando puntualmente i concetti di lusso e raffinatezza per restituire interni dall’atmosfera morbida, oggi accentuati ancor di più da un’illuminazione calda, a volte rarefatta, ma capace di mantenere tuttavia una continuità semantica che completa gli spazi in modo armonico.

Sicis per il Fairmont Hotel di Amburgo

La regia illuminotecnica, nel lounge bar, nella hall e in tutta l’area di intrattenimento, è stata affidata a Sicis con alcuni modelli di luci Home-Next Art.
La collezione Ballet, che si distingue per i suoi elementi decorativi in metallo bronzato e mosaico minuto posti in separazione del vetro soffiato e prismato, è combinata con la più articolata linea Fluxus, composta da tavolo, consolle, specchio e chandelier, caratterizzata da un elegante gioco di geometrie che evidenziano la preziosità del mosaico e della lavorazione artigianale. E poi ancora le serie Lescot per le lampade a terra e da tavolo, e Siam per le luci a soffitto di alcune sale.

L’utilizzo del mosaico in alcune finiture, nelle tonalità ambrate e dorate, coinvolge anche alcune pareti delle camere dove compare abbinato ai velluti di testate principesche e ad arredi imbottiti quali poltrone, divani e divanetti, dormeuse e pouf.
Elemento differenziale che trova però alleanza cromatica è poi il legno, materiale comune a quasi tutti gli ambienti con cui sono stati rivestiti i pavimenti, alcune pareti e parte della mobilia.